Archivio Opere - Sala X

Sala Mario di Laurito e delle vedute della città
Pitture e sculture del secoli XVI e XIX.
 
CHIUSA PER LAVORI DI RESTAURO.
La sala è dedicata al pittore campano Mario di Laurito che, contestualmente all’azione di Vincenzo da Pavia, importò in Sicilia elaborati della cultura napoletana come frutto delle influenze rinascimentali lombarde. Ben tre pitture qui esposte sono ex voto contro la peste e consentono anche di godere di altrettante vedute di Palermo nel 1530, nel 1576 e nel 1624. Quest’ultima data si riferisce al primo ritratto ufficiale di Santa Rosalia che venne portato in processione il 4 settembre di quell’anno per le vie della città. Documento molto interessante è anche la Veduta della Cattedrale ai primi del ’700, che la mostra senza la cupola e le modifiche successive alla ristrutturazione della fine di quel secolo.

© Riproduzione riservata

SoggettoAutorePosizionePeriodoMateria

← Torna al catalogo delle opere