Sala Torre - Palazzo Arcivescovile di Palermo

La saletta è adiacente alla torre campanaria della Cattedrale su cui il palazzo si appoggia nel versante settentrionale. Lo stresso vano, ornato con stucchi risalenti alla committenza dell’arcivescovo Pietro Martinez Rubio (1656-1667), fu rimodernato con pitture plausibilmente risalenti ai primi anni del XX secolo e alla committenza dell’arcivescovo Alessandro Lualdi (1904-1927), di cui rimane lo stemma sulla facciata esterna. Da questo ambiente gli arcivescovi potevano accedere ad un corridoio pure visibile, scavato nella torre per assistere, non visti, alle cerimonie della Cattedrale attraverso il portale principale.

Attualmente la sala non è allestita perchè in restauro.