Presentazione del ritratto restaurato di Nicolò Montaperto Arcivescovo di Palermo

In occasione della XVI giornata nazionale degli Amici dei Musei, quest'anno dedicata alla valorizzazione dei Musei ecclesiastici, l'associazione Amici dei Musei Siciliani presenta al Museo Diocesano di Palermo (Cappella Borremans) il restauro del ritratto di Nicolò Montaperto, Arcivescovo di Palermo (1377-1382).
Il restauro è stato eseguito dalla dott.ssa Ambra Lauriano, con la direzione dei lavori del prof. Pierfrancesco Palazzotto e sotto l'alta sorveglianza della Soprintendenza, all’interno del Laboratorio di restauro del Museo Diocesano diretto dal dott. Mauro Sebastianelli.
Il recupero rientra nell’ambio del progetto di Palazzotto, curatore del Museo Diocesano, volto al ripristino dell’antica quadreria dei ritratti arcivescovili, custoditi nei depositi del museo, che già in parte segnano sensibilmente le sale museali raccordandosi con le opere esposte.
Palazzotto rammenta che in questi anni si è proceduto al restauro degli ritratti arcivescovili di Simone Beccadelli di Bologna (1445-1465), Francesco Remolino (1511-1518), Simon Pietro Tagliavia e Aragona (1544-1558), Pietro Martinez Rubio (1656-1667), Giovanni Lozano (1668-1676), Ferdinando Bazan (1685-1702), Matteo Basile (1731-1736), Pietro Gravina (1816-1830), Filippo Lopez Royo (1793-1802). 
Quest’ultimo, restaurato dalla discendente del presule, ha aperto un filone nel quale le antiche famiglie eredi dei vescovi di Palermo contribuiscono fattivamente al recupero e successiva esposizione delle immagini legate ai loro illustri antenati.
Il ritratto di Montaperto sarà posto in mostra nella prima sala espositiva del Museo Diocesano di Palermo in rapporto alle tavole trecentesche, dunque pressoché coeve al suo governo.
“Abbiamo colto l'occasione di questa giornata nazionale per realizzare un' ulteriore opera di restauro per un Museo che amiamo valorizzare; è un museo che non raccoglie solo bellezza, ma comunica il messaggio religioso che ognuna delle opere d'arte presenti ha il compito di trasmettere. Arricchire la galleria degli Arcivescovi, con la restituzione di un ritratto storico, significa riportare in vita e restituire alla memoria l'opera di un uomo che certamente avrà contribuito nel suo tempo a consolidare e rafforzare la presenza del messaggio cattolico nella Chiesa palermitana” dice Bernardo Tortorici di Raffadali, Presidente degli Amici dei Musei Siciliani.
“Accogliamo con piacere il contributo degli Amici dei Musei Siciliani per il restauro di questo interessante frammento della memoria della Diocesi palermitana, confidando nel prosieguo delle tante iniziative che già ci hanno visti collaborare in questi anni”, dichiara il direttore del Museo Diocesano, mons. Giuseppe Randazzo.
 
 
Domenica 6 ottobreore 12:00
Museo Diocesano di Palermo (Cappella Borremans)
Ingresso libero
← Visita l'archivio delle news