Museo Diocesano di Palermo aperto per la Festa della Repubblica

Il Palazzo Arcivescovile di Palermo-Museo Diocesano di Palermo, augura a tutti felici festeggiamenti per la Festa della Repubblica e comunica che giovedì 2 giugno 2016 rimarrà aperto dalle ore 9,30 alle 13,30 (ultimo ingresso mezz'ora prima della chiusura).
 
Il Palazzo Arcivescovile di Palermo, fondato nella metà del XV secolo dall'arcivescovo Simone Beccadelli di Bologna, conserva ancora numerose vestigia originarie, come il portale, la trifora gotico fiammeggiante, le travi lignee dipinte della Sala Beccadelli e il famoso codice miniato Beccadelli del 1453. Nel corso dei secoli tante sono state le trasformazioni che si leggono nei saloni del maestoso edificio, tra cui le colte decorazioni neoclassiche dei primi anni del XIX secolo e, ancor prima, gli affreschi di Guglielmo Borremans del 1733 e le pitture neoclassiche e romantiche del XIX secolo. Spicca, sempre al piano nobile, la Sala Santa Rosalia con numerose pitture dedicate alla Santuzza dal XIII al XVIII secolo.
 
Il Museo Diocesano di Palermo, ospitato in questi locali, espone oltre  300 opere che coprono ben nove secoli, dal XII al XIX secolo, tra pitture, sculture ed arti decorative.
Irrinunciabili i quadri di Pietro Novelli e le sculture rinascimentali di Domenico e Antonello Gagini provenienti dalla Cattedrale di Palermo
 
 
Info Museo Diocesano di Palermo:
via Matteo Bonello, 2 (Palazzo Arcivescovile di Palermo), accanto alla Cattedrale
0916077303, 0916077215 - museo@diocesipa.it
Facebok: Museo Diocesano di Palermo (mudipa)
Instagram: museodiocesanopalermo #mudipa
Twitter: Museo Diocesano Pa  @MuDiPalermo
Pinterest: Museo Diocesano Palermo

Youtube: museo diocesano di Palermo 

← Visita l'archivio delle news