La settimana del Festino 2016 al Museo Diocesano di Palermo

In occasione dei festeggiamenti per S. Rosalia il Museo Diocesano di Palermo si rivolge ai bambini, in collaborazione con l'associazione Didart Laboratorio Sperimentale e Muse - Servizi Educativi Museo Diocesano di Palermo
Una mattina al Mudipa alla scoperta delle collezioni museali, della storia e delle opere raffiguranti la Santuzza e le altre Sante Vergini patrone.
 
Giovedì 14 luglio 2016 il Mudipa sarà regolarmente aperto dalle 9.30 alle 13.30 con biglietto scontato (3 euro) per tutti.
 
Venerdì 15 luglio 2016 il Mudipa sarà regolarmente aperto dalle 9.30 alle 13.30.
 
Da martedì 12 a sabato 16 luglio si svolgerà un'attività didattica rivolta specificatamente ai bambini attraverso le 20 sale fruibili del museo, con particolare attenzione alle numerose pitture presenti nella Sala Verde del piano nobile del Palazzo Arcivescovile che raffigurano la Patrona di Palermo.
 
Una maniera per riunire la famiglia in un luogo di cultura, storia e devozione all’insegna dell’intrattenimento e del gioco.
 
“C’era una volta Rosalia…”
Il progetto incentrato sulla figura della Santa Patrona di Palermo, propone un percorso tra storia, devozione e tradizione. Il racconto dal titolo C’era una volta Rosalia, che descrive il legame millenario che unisce la figura di Rosalia alla città di Palermo, sarà letto dalle operatrici durante la visita. Al termine si svolgerà il laboratorio ludico-didattico durante il quale verrà fornito il materiale su cui lavorare e quello di approfondimento
 
Target: bambini da 7 a 13 anni.
Giorni e orari dell’attività: Dal martedì al venerdì, ore 10.00, sabato ore 11.00.
Durata attività: 2 ore circa.
Costo attività: 5,00 euro a persona comprensivi di biglietto d'ingresso, attività didattica con gli operatori e materiale di approfondimento.
L'attività si svolgerà previa formazione di un gruppo di almeno 10 persone. 
 
Info e prenotazioni:
Per le prenotazioni contattare esclusivamente Didart Laboratorio sperimentale, cell. 3485554009 (dott.ssa Gisella Meli) / 3493128465 (dott.ssa Gabriella Pagano) o inviare per tempo una mail all’indirizzo didartlab@libero.it.
Sarà cura dell'Associazione confermare l'avvenuto raggiungimento del numero minimo di partecipanti.
 
Il Museo Diocesano di Palermo ha una delle più ricche ed interessanti collezioni di pitture raffiguranti S. Rosalia, a partire dalla tavola del XIII secolo in cui è tradizionalmente ritratta la Patrona in abiti che rimandano ad un'altra tela molto importante del 1703, dipinta da Giacinto Calandrucci per la chiesa del SS. Salvatore di Palermo. Si tratta del dipinto che voleva riaffermare la partecipazione della Santa all'ordine Basiliano prima di recarsi in romitaggio sul Monte Pellegrino di Palermo.
Altrettanto importante è il primo ritratto ufficiale dipinto da Vincenzo La Barbera e portato in processione nel settembre del 1624, prima che venisse certificata l'autenticità delle ossa trovate sul Monte. Non mancano una sorta di istantanea su una processione della metà del Settecento con l'urna argentea, il ritratto del Cardinale Giovanni Doria che fu nominato Viceré durante la peste e si occupò dell'inserimento di S. Rosalia nel Martirologio romano nel 1631, nonché una commovente pittura di Nicola Malinconico, allievo di Luca Giordano e la retorica barocca che si coglie nell'Incoronazione di S. Rosalia dipinta da Vito D'Anna nella metà del Settecento.
 
Orari del Mudipa:
da martedì a venerdì, domenica e festivi: 9:30-13:30
sabato: 10:00-18:00
ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura.
 

 

 
Info Museo Diocesano di Palermo:
via Matteo Bonello, 2 (Palazzo Arcivescovile di Palermo), accanto alla Cattedrale
0916077303, 0916077215 - museo@diocesipa.it
www.museodiocesanopa.it
Facebok: Museo Diocesano di Palermo (mudipa)
Instagram: museodiocesanopalermo #mudipa
Twitter: Museo Diocesano Pa  @MuDiPalermo
Pinterest: Museo Diocesano Palermo

Youtube: museo diocesano di Palermo 

← Visita l'archivio delle news