Il Museo Diocesano di Palermo aderisce alle "Giornate dei Musei Ecclesiastici 2016"

Il Museo Diocesano di Palermo, aderisce alle "Giornate dei Musei Ecclesiastici 2016", previste per i giorni 1-2 ottobre.
 
L'iniziativa si svolge ogni anno e vuole sensibilizzare i cittadini verso questa importante realtà che non riguarda solo l'arte sacra, ma l'arte in generale e la nostra storia, tramite la visione di musei di alto livello e di grande bellezza per qualità e quantità di opere d'arte contenute.
 
Quest'anno anche la coincidenza con il primo fine settimana della prevista edizione 2016 de "Le Vie dei Tesori" consente di ottenere una forte riduzione del biglietto d'ingresso, che seguirà i costi consueti per l'iniziativa: € 1,00 per chi possiede il carnet, € 2,00 per biglietto singolo.
 
La novità della quarta edizione delle "Giornate dei Musei Ecclesiastici" è l'iniziativa "se scambio cambio", volta a rinnovare temporaneamente le collezioni proponendo opere che arricchiscano e dinamizzino l'esposizione permanente.
 
Il Museo Diocesano di Palermo, proprio in quest'ottica ha aderito al BIAS (Biennale internazionale di arte sacra e delle religioni e dell'umanità), promossa e organizzata da WISH (World International Sicilian Heritage).
 
Il tema scelto dai curatori è la "creazione", declinata nelle diverse confessioni religiose.
 
Il Mudipa ospita alcune pitture e sculture di artisti affermati ed emergenti che dialogano con l'esposizione permanente di arte moderna tardomanierista e barocca.
 
Dopo la mostra fotografica "I nuovi pellegrini", proposta con la Fondazione Farmafactoring nello scorso mese di marzo 2016, con questa operazione il Museo Diocesano prosegue il suo percorso in linea con gli esiti e gli auspici emersi durante il X Convegno AMEI 2015 svoltosi proprio a Palermo e a Monreale sul tema dell'arte cristiana rispetto alle sfide del mondo contemporaneo.
 
 
 
Info "Giornate dei Musei ecclesiastici 2016"
http://www.amei.biz/notizie/giornate-dei-musei-ecclesiastici-2016
 
 
Orari di apertura Mudipa
Sabato 1 ottobre: ore 10,00-18,00
Domenica 2 ottobre: ore 9,30-13,30

(ultimo ingresso 30 minuti prima) 

← Visita l'archivio delle news