Antialcova - Palazzo Arcivescovile di Palermo

In questa sala, ricavata dalla suddivisione di un ambiente settecentesco risalente all’epoca dell’arcivescovo Matteo Basile (1731-1736), sono ancora tracce degli affreschi di Guglielmo Borremans (1672 circa -1744). Vi si vede anche parte dell’originale soffitto ligneo cassettonato settecentesco che nelle altre salette è occultato dai soffitti a volta.

La sala, come le altre del piano nobile, è in attesa di riallestimento.